Dior ADDICT Fluid Stick e Vernis 2014: il make up primavera sboccia come un fiore su labbra e unghie


posted by Veronique on

No comments

Dior ADDICT Fluid Stick, Dior Vernis 2014, Dior Pandore, Dior make up primavera 2014
Ceci n'est pas un lipstick
This is not a lipstick
Questo non è un rossetto

E' Dior ADDICT Fluid Stick: il primo rossetto fluido ibrido di Dior che dona il colore e la tenuta di un rossetto e li abbina alla brillantezza del gloss.

Colore e luminosità, grazie ai pigmenti inglobati all'interno delle sfere di gloss che si sprigionano sulle labbra che si trasformano in petali dalla nuance accesa e irresistibile.

Dal pack ibrido che scherza con il mistero, alla leggerezza dell'acqua inserita al posto delle cere: ogni dettaglio è frizzante, fresco e giocoso.

Dior ADDICT Fluid Stick è presentato in 16 nuances che vanno dai nude ai colori più esplosivi.

4 le IT Shades che si abbinano agli smalti Dior Vernis: Pandore, rosso fiammeggiante, Aventure, corallo vivace, Wonderland, fucsia splendente, Mirage, beige rosato per le labbra e viola pop per le unghie.

Solo un'assaggio della colorata collezione di Dior Vernis per la primavera 2014, tra cui il bellissimo smalto in abbinamento all'iconico rossetto rosso Dior Rouge 666.

E mentre la primavera 2014 sboccia intorno a noi, Dior sboccia sulle nostre labbra.
Pronte a brillare?

Continua a leggere...

Milano Design Week 2014: PEUGEOT Design Lab e il sofà ONYX al Salone del Mobile


posted by Veronique on ,

20 comments


Durante il Salone del Mobile 2014 Peugeot Design Lab ha presentato un sofà davvero speciale che rappresenta la vera innovazione: non solo tecnologia, ma combo con materiali naturali affinché attraverso questo innesto si possano segnare le direttive per il futuro.

Il sofà ONYX è un monolito possente: unisce la performance del carbonio, materiale altamente tecnologico, leggero e resistente, alla presenza imponente e dominante della pietra lavica di Volvic scolpita a mano.

Una linea sfuggente, capace di trasmettere emozioni dinamiche, per una seduta da 400 kg di peso che ha dominato la prima serata della Milan Design Week 2014, presentando l'innovativa filosofia della sezione creativa del Global Brand Design di PEUGEOT

Continua a leggere...

Che cos'è la bellezza: la nuova campagna Dove Beauty is a state of mind


posted by Veronique on ,

1 comment

che cos'è la bellezza, beauty is a state of mind, dove

Ho imparato che la bellezza non è perfezione, ma personalità. Che talvolta l'armonia può risultare più interessante, se rotta da un dettaglio, e che quello che consideriamo un difetto può diventare un punto di forza, un elemento che ci distingue e non ci omologa, che ci fa emergere e aiuta a scrivere la nostra storia e talvolta rappresenta i segni delle nostre battaglie che ci hanno reso ciò che siamo.

Anna Magnani diceva al suo truccatore: "Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire." Per me rappresenta una delle più belle frasi di bellezza.

Continua a leggere...

Salone del Mobile Milano 2014: PEUGEOT DESIGN LAB presenta il sofà scolpito ONYX


posted by Veronique on ,

38 comments

Salone del Mobile Milano 2014, PEUGEOT DESIGN LAB sofà ONYX

La Design Week sta per invadere Milano e per l'edizione 2014 del Salone del Mobile PEUGEOT DESIGN LAB, il laboratorio di Global Brand Design di Peugeot, presenterà in prima assoluta il sofà ONYX, manifesto inedito di una collezione di arredamento esclusivo e personalizzato dalle nuove forme al servizio della funzione.

La concept car ONYX presentata nel 2012, che associava tecnologie innovative e materiali grezzi, ha trovato la sua naturale evoluzione statica nella seduta scolpita ONYX, un sofà lungo 3 metri, realizzato in carbonio e lava di Volvic, simbolo di un concetto di arredamento su misura, fatto di contrasti che si fondono in armonia: la struttura tecnica e precisa del carbonio incontra l'imperfezione della pietra lavica per un risultato imponente e ricco di personalità.

Continua a leggere...

Renault ZOE: la mia prova dell'auto che rispetta la natura con il progetto The Sixth Sense


posted by Veronique on ,

16 comments

Renault ZOE auto elettrica prova the sixth sense

Con la primavera in arrivo i sensi assopiti si risvegliano: basta uscire di casa per essere travolti dall'abbraccio della natura. Il profumo degli alberi in fiore, il velluto di un petalo, i colori di un campo fiorito, il rumore degli insetti alla ricerca di nettare, il gusto di assaggiare i primi succosi frutti di stagione.

E se esistesse anche un sesto senso? E' proprio ciò che fa parte del DNA Renault che ha voluto dichiararlo con il progetto The Sixth Sense: il sesto senso è la sensibilità di Renault verso l'ambiente.

L'impatto dell'auto nell'ambiente circostante è limitato al massimo, così da creare un'esperienza dinamica e piacevole, ma nel totale rispetto della natura.

Tra i cinque sensi il più affine alla mia personalità, nonché quello che si risveglia con maggiore forza durante la bella stagione, è l'olfatto: affondare il naso negli inebrianti petali di un fiore e lasciarsi trasportare dalla memoria olfattiva che ti porta in luoghi e momenti lontani, ecco cosa amo della primavera.

Continua a leggere...

Profumi Primavera 2014: fragranze come abiti dal beauty al fashion da Tom Ford Black Orchid a YSL Manifesto Elixir


posted by Veronique on , , , , , ,

2 comments

Profumi primavera 2014, tom ford black orchid, yves saint laurent ysl supreme bouquet, ysl yves saint laurent manifesto elixir, fendi l'acquarossa, trussardi my name, sì giorgio armani
Tutte noi abbiamo un cassetto segreto che custodisce pezzi della nostra vita e che amiamo di tanto in tanto aprire anche solo per dare un'occhiata al suo contenuto: perdersi tra tessuti, odori e ricordi è un piccolo modo per viziarsi e coccolarsi.

Devo confessare che in realtà il mio cassetto segreto non è esattamente mio, ma di mia madre, ed è colmo dei suoi foulard e ogni tanto ci ritroviamo insieme ad aprirlo e ad accarezzarne le trame e ad ammirarne le stampe. Talvolta tra un carré e l'altro vi è riposto anche il flacone di un profumo: quale luogo migliore per conservare i ricordi olfattivi più cari? Del resto le fragranze non sono altro che abiti olfattivi da indossare sulla pelle, foulard di accordi odorosi da avvolgere intorno al collo.

Tra i miei profumi preferiti per la primavera 2014 compaiono note intense di ambra e legni, ma anche accordi ciprati, delicati e soavi per lasciarsi catturare a seconda del mood della giornata e ho voluto raccontarli attraverso i tessuti che ricordano, cosicché texture e tonalità possano essere un preludio dell'esperienza olfattiva.
Avevate mai pensato ad un profumo come ad un tessuto? Provate con i vostri preferiti e sono sicura che riuscirete a percepire la carezza delle note sulla pelle, proprio come se fossero un abito.

Continua a leggere...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...