Questo sito contribuisce
alla audience di

La verità è che non gli piaci abbastanza - no, non è un film, è la realtà


posted by Veronique on

13 comments


Ci sono quelle volte in cui esci con la Gina e passi due ore della serata a sentire i suoi racconti su Tipo che le piace tanto, su come questo le tiri certe occhiate seduttive, su come abbia chiesto info su di lei alla portinaia e su come sicuramente la Gina ci farà cose con Tipo.


E tu ascolti e pensi: "Evvai, è la volta buona che la Gina la dà a qualcuno"

Poi la Gina finalmente esce con Tipo e tutta eccitata ti racconta di come lui sia interessante, galante e di come sicuramente la Gina ci farà cose con Tipo.

Ascolti contenta, invochi la divinità del fare cose, e che gliela mandi buona alla Gina.

Passa qualche giorno e Tipo sparisce, la Gina impanicata non sa cosa pensare:
"Véronique, ma perché non si fa sentire? Era così preso bene! Véronique non capisco, è impossibile che non mi voglia sentire, ha fatto tanto per conoscermi, per uscire con me e poi quando finalmente ci è riuscito, cosa fa? Mi sparisce! È impossibile che non voglia più sentirmi di sua iniziativa, sarà stato sicuramente l'amico a dirgli che non andavo bene per lui, la bisnonna dalla tomba gli sarà andata in sogno e gli avrà detto qualcosa, sarà stato della famiglia dei Montecchi, saranno state coincidenze cosmiche, sì sono sicura saranno stati i Maya a metterlo contro di me, lui mi voleva, ne sono sicura, non è stato lui a scegliere di non cercarmi più."

Tu ascolti la Gina e le dimostri tutto il tuo affetto dicendole: "Sì Gina, sarà sicuramente come dici".

Ma quello che vorresti veramente dire alla Gina è: "Perché perderti in questo mare di pippe mentali femminili? Usa quel po' di testosterone che hai in corpo e realizza che la situazione è molto più semplice di quel che pensi: è un uomo, gli piaci e ti chiama, non gli piaci e non ti chiama.
Oh cara Gina, la verità è che Tipo è uscito con te ed è sparito perché non gli piaci abbastanza, non gliene frega un cazzo".

Morale della favola
Che tu sia Gina oppure no, prendi dagli ormoni maschili il poco di buono che hanno: la semplicità e il pragmatismo!
E basta farti pippe mentali!
E guardati il film "La verità è che non gli piaci abbastanza" o leggi il libro da cui è tratto (è stato scritto da due sceneggiatori di "Sex and the City"!).


Avete letto un prezioso contributo della sezione "I Pensieri di Véronique" e se volete allietarvi leggendo gli episodi precedenti, li trovate qui.

13 comments

  1. 86luna86

Leave a Reply

Lovely comments

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...