Questo sito contribuisce
alla audience di

Yankee Candle Primavera 2014: quando la candela non profuma

by - lunedì, febbraio 17, 2014

Yankee candle primavera 2014, prezzi, italia, champaca blossom, pink hibiscus, under the palm, midnight oasis, lovely kiku

Le Yankee Candle sono diventate un mito anche in Italia e non potrei esserne più felice: le candele profumate made in U.S.A. sono speciali e le loro fragranze intense ed avvolgenti. E' incontenibile la dipendenza che creano.

Dopo infinite esperienze con candele che promettono, ma non profumano, ecco che arrivano le Yankee Candle che emanano in modo davvero percepibile la loro fragranza che non si limita ai classici fruttati e fioriti, ma comprende una gamma infinita che va dal cupcake alla vaniglia, al caramello salato, agli odori della pioggia di novembre fino al bacon e ai pop corn (sì, esistono!).

Questa è la splendida esperienza che si vive quando si compra una Yankee Candle e la loro elevata qualità e la particolarità delle loro essenze giustifica i prezzi non sempre friendly: le Yankee Candle costano da €1,80 per le Tart fino a €27,95 per la giara grande.

Bene, questa è la meravigliosa esperienza che si vive con le Yankee Candle e che ti fa perdutamente innamorare di questo brand, ma può capitare anche che non si riesca a vivere quella piacevole sensazione di delizioso profumo nell'aria.
Naso tappato? Stanza troppo grande? No, Yankee Candle che non profuma!
Quando poi succede con una nuova candela acquistata in giara grande, allora sì che sono fulmini e saette.

Ecco il misfatto: le nuove candele per la primavera 2014 sono Pink Hibiscus, Lovely Kiku, Under the palms, Midnight Oasis e Champaca Blossom.

In un bel giorno in cui la mia voglia di una nuova Yankee era alle stelle ho deciso di acquistarne una.
Dopo attente riflessioni e lunghe sniffate, ecco la mia idea sulle nuove candele: Midnight Oasis non si sente neanche dalla giara (o era il mio naso a non funzionare?), Under The Palms è piacevole, ma ho il programma di prendere un'altra profumazione che ricordi l'erba come Garden Hideway o A Child's Wish, Lovely Kiku è delicata e piacevole ma non mi ha entusiasmata, Pink Hibiscus mi è piaciuta molto (ho bruciato la tarte e il profumo è delizioso) ed infine Champaca Blossom, un mix di fiori delicati e sentore di melone (mi ricorda un po' Pink Sand).

Ho optato per quest'ultima: il profumo è delicato, ma ben percepibile in giara. Mi è piaciuta tanto e ho preso la giara grande.

Qualcuno avrebbe mai potuto immaginare che una volta accesa non profumasse? Ovviamente no, parliamo di Yankee Candle!

Champaca Blossom profuma dalla giara, ma da accesa è percepibile solo mettendo il naso sulla fiamma ed è ovviamente una cosa che non ho il piacere di fare.

Il mio consiglio, che d'ora in poi terrò sempre a mente e che spero possa essere utile, è quello di prendere prima una tart e di provarla, procedendo poi all'acquisto della giara. 
Lo so, lo so, non è sempre facile e la voglia di arraffare subito la prescelta è tantissima, ma portate pazienza ed eviterete brutte sorprese come è capitato a me.

Ovviamente questa consapevolezza non rende meno spiacevole il fatto che una Yankee Candle da quasi 30 euro profumi praticamente come una candela normale che di euro ne costa molto meno. La mia unica speranza a questo punto è di chiudere la povera sfortunata Yankee in una stanza piccola, sperando che almeno lì riesca a sentirsi. 

Ne conseguenze ovviamente che vi sconsiglio assolutamente l'acquisto di Champaca Blossom ( se proprio volete provarla, prendete la tart) e di preferire Pink Hibiscus che è davvero deliziosa.

E voi avete avuto delle brutte esperienze con le Yankee Candle?

P.s. E' in arrivo un post con le mie Yankee Candle preferite e i consigli di utilizzo. Che, diciamolo, nonostante questo smacco, se lo meritano proprio.

You May Also Like

12 comments

  1. grazie tesoro per questo post perché volevo proprio un parere sulla nuova collezione! Allora io in passato ho preso diverse giare sia grandi che piccine e sono giunta alla conclusione che non ci spreco più i soldi perché si, sono bellissime da vedere, ma profumano molto meno rispetto alle tart. Forse è pure logico, non so, durano di più ma...io il profumo lo voglio forte e subito, quindi preferisco prendermi più tart di una profumazione e tagliarle un pezzi. Un bacione

    RispondiElimina
  2. mia sorella ha acquistato giusto un paio di giorni fa alcune tart, io ho preso il profumo per l'auto per pura curiosità, non sono fan degli alberelli ma quella al vanilla cupcake mi ispirava e devo dire per ora sembra funzionare...l'unica tart provata è al caramello salato e profuma molto bene ma immagino dipenda molto dalla profumazione. sicuramente la giara grande è esagerata per i miei standard e non l'acquisterò ma posso immaginare la frustrazione visto che non sono affatto economiche!

    RispondiElimina
  3. Ammazza che delusione!
    Io sono totalmente innamorata di Midnight Jasmine, comprerei solo quella!

    RispondiElimina
  4. La tart di champaca blossom profuma, eccome! Premetto che l'ho accesa in una stanza non grandissima, o che forse il mio naso è sensibile, ma io le yankee le trovo anche troppo profumate.. ad esempio sparkling snow anche in una stanza grande non riesco a tenerla accesa per più di mezz'oretta... idem con questa tart! Mi spiace che ti sia successo così perché è buonissima!

    RispondiElimina
  5. La tart di champaca blossom profuma, eccome! Premetto che l'ho accesa in una stanza non grandissima, o che forse il mio naso è sensibile, ma io le yankee le trovo anche troppo profumate.. ad esempio sparkling snow anche in una stanza grande non riesco a tenerla accesa per più di mezz'oretta... idem con questa tart! Mi spiace che ti sia successo così perché è buonissima!

    RispondiElimina
  6. Io ho provato quella piccolina cilindrica White Gardenia e mettendoci il naso ancora kiusa profumava tantissimo,ma quando l'ho accesa no :-(

    RispondiElimina
  7. A me è capitato con la giara piccola di vanilla cupcake...a sniffarla sembrava fortissima , poi accesa niente...chiusa in una stanza piccola nemmeno. ...poi ho deciso di sbriciolare un po' di cera e scioglierla nel brucia essenze come con le tart e cosi ha funzionato!!! Prova!:)

    RispondiElimina
  8. Scusate, ho un problema con le candele, non so se capita anche a voi: una volta accese, la cera intorno allo stoppino si consuma, ed è chiaro. Però, dopo alcune ore, si crea una specie di "fosso" circolare soltanto intorno allo stoppino, non si scioglie tutta la cera della candela, insomma; in questo fosso, va a finire la cera liquida, pian piano lo stoppino viene sommerso, e si spegne.
    Mi accade con TUTTE le candele, non so più come fare!
    Le profumazioni sono splendide, ma questo problema mi sta portando a non volerne acquistare più...
    A voi capita la stessa cosa? Come risolvete il problema?
    Grazie:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accade perché dovresti acquistare il paralume oppure quel cerchio di metallo che si applica come un coperchio questi fanno sì ke la temperatura sia uniforme all'interno in moda da far sciogliere anche la cera distante dallo stoppino

      Elimina
  9. Ciao, scrivo anch'io delle mie esperienze negative con le Yankee Candle. La peggiore per me è proprio Champaca Blossom, la mia addirittura emana un odore di olio bruciato cattivissimo. Temo sia vecchia. Un'altra e' Sicilian Lemon, profumata da spenta ma accesa non sa di nulla. Under the palms è stata una delle più grandi delusioni. Speravo in una fragranza fresca ed evocativa ed invece anche questa da accesa è stata un disastro

    RispondiElimina
  10. salve a tutti!vi consiglio water aloe mamma mia che bontà ! tutta la sala viene profumata in maniera delicata e continua anche da spenta! per ora preso sono le tartarine qualcuno mi sa dire se di water aloe anche le giare sono così intense?????

    RispondiElimina
  11. Tarte e giare grandi sono i due formati che diffondono meglio il profumo ..fermo restando che cambia da fragranza a fragranza. Personalmente ho tartizzato un votivo champaca e mi ha dato fastidio alla testa..x me è fortissimo idem mia amica giara grande..peraltro io ho spazi ampissimi. Più che il cappello ancor meglio l'illumae l'illuma lid x far sciogliere la cera in modo uniforme..è un conduttore e protegge dalle correnti..Anche la base su cui appoggia incide..io noto la differenza tra marmo o legno ad esempio. Se la giara è grande e la fragranza fatica a sciogliersi (anche qui dipende ..chi scioglie prima chi poi ) utile è scaldare il vetro con un calzino infilato o vendono delle vere copertine home made..voi direte ?? Per una candela tutto ciò ???! Ebbene si ma è sempre una scelta..se ci si limita alle Tarte non servono molti accorgimenti. Con le giare si nota la differenza. Ciao !
    Ps:Aloe si sente eccome

    RispondiElimina

Lovely comments

© VERONIQUE TRES JOLIE. ALL RIGHTS RESERVED