Questo sito contribuisce
alla audience di

Il richiamo alle armi di Véronique - Soft Air con il cofanetto Sport e Avventura di Emozione3


posted by Veronique on ,

6 comments


soft air coni regolamento combat store Lodi Milano emozione3 cofanetto sport e avventura fucile tuta mimetica maschera protezioni gioco

Preparazione di una beauty blogger alla guerra:
- 1 settimana prima: auto convincimento con i commilitoni al grido di "Fatemi la vostra faccia da guerraaaa".
- il giorno prima: scegliete i vostri nomi da soldato, il mio è Veronique Diabolique AmmazzaTutti e intimorite nemici e amici "Se mi sparate, subirete la mia vendetta in questa vita e anche nella prossima".
- la mattina: trucco mimetico, guantini di pelle, treccia da Lara Croft e maglietta incoraggiante "Domani faccio la brava (forse)", oggi vado a fare SoftAir!

soft air coni regolamento combat store Lodi Milano emozione3 cofanetto sport e avventura fucile tuta mimetica maschera protezioni gioco

Véronique va alla pugna, scende dai tacchi, si toglie il rossetto e al posto di buffet e prodotti da provare riceve un bel fucile con pallini a volontà. Non male.

Il luogo della battaglia è stato un bosco nella struttura fatiscente del Combat Store in provincia di Lodi dove, guidati dai professionisti, siamo stati equipaggiati per annientare il nemico: fucile, tuta mimetica, gilet con tasche per le munizioni e, fondamentale, maschera protettiva per il viso.

soft air coni regolamento combat store Lodi Milano emozione3 cofanetto sport e avventura fucile tuta mimetica maschera protezioni gioco

Gli eserciti sono schierati, uno in difesa della bandiera e l'altro in attacco per prenderla, le atmosfere sono apocalittiche: nascosti nel bosco, sdraiati a terra per mimetizzarci tra arbusti e alberi, circondati da un secondo inaspettato esercito nemico, una rumorosa nuvola di zanzare, è il caso di dirlo, assetate di sangue, tra caldo e afa, con la maschera protettiva che si appanna per l'umidità del fiato che nell'attesa del nemico si fa più nervoso ed eccitato.

Le battaglie che si sono susseguite sono state quattro e ognuna ha portato emozioni diverse: la prima è stata la più adrenalinica, ero nascosta dietro ad un albero in attesa che i nemici si avvicinassero e l'emozione era totalizzante tra tensione e risatine isteriche.
Le successive battaglie sono state più tecniche e strategiche, sono entrata nel ruolo del soldato, mettendo da parte l'emozione iniziale e concentrandomi sulla posizione migliore per attaccare senza essere colpita e qui sì che ne abbiamo viste delle belle: corse da un albero all'altro sparando all'impazzata per coprirsi, arrampicate e percorsi per prendere il nemico alle spalle.
Quel momento in cui intravedi il nemico e aspetti il secondo migliore per colpirlo, oppure quando lo scontro si fa avvincente e si è nascosti in piedi dietro ad un albero con il nemico che cerca di scaricarti addosso una raffica di pallini e attendi il secondo in cui si ferma per controattaccare, o gli istanti in cui tutto tace e anche il movimento di una foglia ti fa sussultare, questi sono stati i momenti più intensi.

soft air coni regolamento combat store Lodi Milano emozione3 cofanetto sport e avventura fucile tuta mimetica maschera protezioni gioco

Il soft air è un gioco riconosciuto dal Coni che può essere praticato da chiunque e si basa sulla fiducia: quando si viene colpiti, bisogna urlarlo e uscire dal campo di battaglia, salvo poi ritornare a giocare nel match successivo o, in base alle regole stabilite, anche nella stessa partita.
Come ogni attività avventura ha regole di sicurezza ben precise da rispettare (qui il regolamento completo), prima di tutte: mai togliere la maschera protettiva dal viso!
Quando si spara, ovviamente da non professionisti, si mira un po' alla cieca e un pallino in viso può causare gravi danni.
Ricordatevi sempre che siete in un bosco e potreste cadere, ferirvi o essere punti da insetti (se siete allergici, pensateci bene!).
Portate con voi spray anti zanzare e anche prodotti specifici per il dopo puntura.
Oltre a tutto ciò ricordatevi che c'è bisogno di spirito di adattamento: la struttura non aveva nè bagni agibili nè ghiaccio, quindi, per quanto sia un gioco, non aspettatevi assistenza che vada al di fuori del campo di battaglia. Volevate la guerra? Siate pronti ad adattarvi!

Il dolore provocato dai pallini dipende molto dalla distanza da cui si spara e dalla zona del corpo colpita, ma un livido non è certamente un deterrente valido per rinunciare ad una bellissima esperienza come questa.

L'attività di soft air è una delle tantissime presenti nel Cofanetto Sport e Avventura Emozione3, qui potete vedere tutte le altre e qui invece trovate tutti i cofanetti.

Io ho scoperto un gioco coinvolgente ed adrenalinico e organizzare una giornata così con i propri amici è un'idea decisamente originale.

soft air coni regolamento combat store Lodi Milano emozione3 cofanetto sport e avventura fucile tuta mimetica maschera protezioni gioco

Make love soft air, not war!


6 comments

Leave a Reply

Lovely comments

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...