Questo sito contribuisce
alla audience di

Il bon ton nel make up

by - giovedì, luglio 21, 2011


Io ne ho viste cose che voi donniniperbene non potreste immaginarvi:
donne estrarre il mascara socchiudendo occhi e aprendo bocche e applicarlo guardandosi nello specchietto retrovisore dell'auto al largo dei bastioni di Orione;
ragazze sfoderare cipria e pennello e cospargersene il viso in attesa del treno al binario 9 ¾;
fanciulle eseguire interi make up a bordo del volo Oceanic 815;
signore applicare ombretti azzurri sulle poltrone dell'Orient Express;
signorine brandire lipgloss con applicatore a pennellino e lucidarsi le labbra durante la grande festa alla corte di Francia;
femmine applicare eyeliner in macchina in marcia senza guardarsi nello specchietto utilizzando la voce di Kitt come guida (questo purtroppo non è tra le cose da me viste ma la fonte è certa e segretissima);
ed infine sì, devo dirvelo
esseri gineformi tagliarsi le unghie dei piedi mangiando pomodori verdi fritti alla fermata del treno.


Donne pentitevi!!!!!!!!



Un tempo la mia bisnonna non si faceva vedere nemmeno la caviglia dal marito, perché ora voi volete sputtanare i nostri segreti a tutta la popolazione?
Nemmeno i nostri uomini dovrebbero sapere che la cipria si mette col pennello, perché avete questa esigenza di renderlo noto ai nonnini, ai bambini, ai cagnolini e ai guidatorini di mezzi pubblici?
Una volta la signorina per bene andava "ad incipriarsi il naso" perché l'uomo non doveva capire da dove venissero quelle labbra scarlatte, doveva pensare che fosse la sua presenza a farle arrossire d'amore.
E voi no dovete mostrargli lo scrub, il balsamo labbra, il primer, la matita, il rossetto e il gloss!
Noi donne ci svegliamo la mattina già così, oh uomini, lo volete capire?
Se stiamo un'ora in bagno è perché ci perdiamo nella profondità del nostro sguardo, che credevate?
Che ci mettessimo kg di cerone ?
Seeee
Quello succede solo nei film, mica nella vita reale!


Questo è ciò che dovete mostrare al vostro uomo e alla popolazione mondiale!
Perché, diciamoci la verità: se la donna non avesse mostrato all'uomo cos'è la cellulite, a quest'ora l'uomo noterebbe la stranezza di quel 2% di donne che non ce l'ha...ma questo è un altro discorso...


Se anche tu vuoi perorare la causa del bon ton nel make up, quando vedi una delle sopracitate signorine fare una delle sopracitate azioni in pubblico, fermala in tutti i modi: se sta mettendo il rossetto, urtale il gomito; se mette la cipria, starnutiscile in faccia, se si trucca in macchina, tamponala....insomma con eleganza/femminilità/grazia mostrale che quel che sta facendo non si fa in pubblico no no!


Cribbio andate in bagno a farlo!!!!!
Vi sgranchite le gambe, vi fate ammirare da tutti mentre sculettate fino alla toilette, nessuno vi vede nella vostra intimissima applicazione del rossetto & co. 
Tutti ci guadagnano e i nostri segreti restano segreti segretissimi.


Se anche tu ne hai viste cose che le signorineperbene non potrebbero neanche immaginare, continua l'elenco dicuisopra nei commenti dicuisotto.

You May Also Like

23 comments

  1. Eccomi, sono la signorina che brandisce lipgloss con applicatore a pennellino e lucidarsi le labbra durante la grande festa alla corte di Francia!!!
    Lo ammetto, ho indottrinato il mio boy sui prodotti cosmetici, su come si chiamano, su come si mettono... Mea Culpa! Ma ora vi stupirò: il mio ragazzo è contro il make up! Dice che sono più bella struccata O_O
    Ma la signorinaperbene Vero ha ragione >.< Ora ho capito che commettevo un errore e non lo farò più! Appoggio il bon ton del make up!

    PS
    Vero, questo post è geniale! Ti adoro!!!

    RispondiElimina
  2. Post sublime, nient'altro da aggiungere! :D

    Io dopo aver provato a mettermi il mascara mentre il mio ragazzo guida, ed aver rischiato di perdere un occhio, ho abbandonato qualsiasi tentativo di "ritocco" on the road :D

    RispondiElimina
  3. che bello questo post! io sono la maga dei ritocchi!!no scherzo.. cioè che ritocco è esclusivamente il rossetto, il resto evito! il mio lui non ama il make up e mi maledice ogni volta soprattutto quando porto il rossetto!!eheheh

    RispondiElimina
  4. "Lo ammetto, ho indottrinato il mio boy sui prodotti cosmetici, su come si chiamano, su come si mettono... Mea Culpa! Ma ora vi stupirò: il mio ragazzo è contro il make up! Dice che sono più bella struccata O_O"

    Concordo con tutto ciò che dice Angela! L'errore è mostrare il trucco :O Poi cominciano a dirci che siamo più belle struccate solo perché non vogliono aspettare mezzora fuori dal bagno mentre noi ci trucchiamo! (o quando ci strucchiamo la sera)

    Comunque bellissimo post Vero :) Concordo con te, io non riesco a mettermi il lucidalabbra a pennellino in giro, mi vergogno tantissimo! Però mi sono tolta lo smalto sulla banchina della metropolitana (con i dischetti della Kiko). Mea culpa. Ma quando lo smalto è troppo sbeccato non ci si può far niente :D

    RispondiElimina
  5. Credo che tutte, almeno una volta nella vita abbiano peccato.
    Io utilizzo prevalentemente l' intimità O_O del mio o dell'altrui bagno per sistemarmi al volo...
    Oppure i sedili posteriori delle auto delle amiche e degli amici durante serate più o meno alcoliche, per un velocissimo check up!
    E' ormai risaputo che io e il bon ton non viaggiamo sullo stesso binario...anzi...

    RispondiElimina
  6. Io non sono d'accordo, fiera di eseguire interi make up in un viaggio in treno di 4 ore!! (quando ti svegli alle 5.30 non hai molta voglia di truccarti) Gli uomini,le donne e i bambini sanno che ci trucchiamo, chissenefrega se ci vedono pure?? Mica ci stiamo depilando le ascelle in pubblico!

    RispondiElimina
  7. Ahahahah! B e l l i s s i m o post!


    Io ho visto donne che...che...che

    ...che spiegavano nel dettaglio il funzionamento di un primer per occhi

    ....aaaaahhhhhh! glielo spiegavano! nei dettagli! un primer per occhi!

    L'uomo, poverino, è nato, na-to, con la consapevolezza che le palpebre della donna fossero una sera viola e la sera dopo azzurri e quella dopo ancora verde-acqua e che stesse lì tutto fermo per tutta la sera perché la natura così aveva voluto
    Ed ora invece sta covando il seme del dubbio, sì, del dubbio.

    Il mio fidanzato ora ha il dubbio che io faccia qualcosa per, diciamo, aiutare il colore viola a restare lì dove per caso prima di uscire si è depositato

    Per fortuna l'uomo è nato babbano e al momento gli è soltanto balenata l'idea che potrei essere stata io a pitturermi le palpebre di viola.

    Ma ti pare mai possibile?! Una cosa mai vista!

    Voglia il cielo che non parli mai con uno dei mariti a cui è stato...a cui è stato spiegato...spiegato...cosa sia un primer...ah! disgrazia, tremenda disgrazia!

    RispondiElimina
  8. concordo con Raffaella!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. huahauahaua, bellissimo post!! anche se ormai ho svelato di tutto e di più al mio ragazzo, opsssssss!!

    RispondiElimina
  10. io son d'accordo a meta', nel senso che qualche rintocco pubblico lo concepisco, se la situazione e' disperata. di mio preferisco il bagno per questioni di comodita', ma se son fuori e mangio un gelato e non ho un rossetto coi controcavoli addosso e va via... se serve lo sistemo per strada, perche' le labbra che mi si spaccano son peggio del fastidio di sistemarle in pubblico.
    Per il resto son strana perche' mi sveglio anche mezz'ora prima per truccarmi se devo e pare che anche questa sia considerata eresia XD

    RispondiElimina
  11. Anch'io sono contro i ritocchi in pubblico.
    anche se una donna che applica il rossetto in pubblico secondo me ha il suo perchè!
    A patto ovviamente che non faccia strane smorfie per applicarlo.
    Mio marito ormai è in grado anche di valutare se la forma delle sopracciglia è adatta alla forma del viso e capisce se i maschi si depilano le sopracciglia. Colpa mia lo ammetto! ho creato un mostro!

    RispondiElimina
  12. sono d'accordo con te vero! con la magia un pò retrò di una donna che non svela i suoi trucchi!
    ;)
    emme

    RispondiElimina
  13. Ahahah Vero sei fantastica =)

    Condivido appieno i contenuti, nella pratica poi qualche ritocchino in treno lo faccio anche, ma perché il treno non è affatto un luogo elegante!! :D ormai viaggiare in treno è come sedere in un grosso bagno che viaggia sui binari (e nemmeno molto pulito!!)

    RispondiElimina
  14. Il ritocco in pubblico è una caduta di stile ma a mali estremi, estremi rimedi. Riapplicare il gloss è questione di mezzo minuto, a mio parere mostrar le labbra chiazzate per tutta la giornata è molto peggio! Certamente non ci sono scusanti per chi ha un bagno a disposizione.

    RispondiElimina
  15. Un po' di mistero non fa mai male, sono d'accordo!
    Lasciamo ai babbani l'illusione che non ci sia trucco né inganno.
    Certo, il ritocco in extremis - il lipgloss applicato davanti al vetro dell'auto -, si perdona e rimane un tantino sexy, ma il resto va bandito dalla vista.

    RispondiElimina
  16. Ciao ragazze.. se come me siete appassionate di tendenze..e sicuramente lo sarete se seguite veronique..venite a trovarmi in un appena nato blog
    http://vittimadelletendenze.blogspot.com/
    magari potrebbe nascere qualcosa d interessante

    RispondiElimina
  17. Fantastico questo post :D L'ho letto due volte!!

    RispondiElimina
  18. @Angela, sì certo la prossima volta andiamo a cena struccate e non curate...vediamo se ci preferiscono così ;)
    @Ely, brava non peccare più!
    @Claudia, grazie tesoro :*
    @NonSoloMakeUp, mi raccomando solo il rossetto!!;)
    @Lori, ahahah può passare solo perché andare in giro con lo smalto sbeccato potrebbe essere un peccato più grave!:D
    @Stefy, se utilizzi l'intimità del bagno sei una di noi!!!
    @Raffaella, ahah le ascelle depilate in pubblico non le ho ancora viste :)
    @Cipria, il tuo commento è top, sei ufficialmente vice madrina del bon ton :D
    @Helen, vi convertiremo!!!
    @nyna, mannaggia, non svelare altro!
    @Misato, brava sei nel club!
    @Melly, non avevo pensato ad un risvolto sensuale ;)
    @emme, ne sono molto felice!
    @Des, che sublime metafora!
    @Bisbetica, il tuo commento è giustissimo!
    @Alice, esatto!
    @clorofilla, che onore grazie :D

    RispondiElimina
  19. sono colpevole! io quando facevo la pendolare, mi truccavo in treno. Mi perdonate se dico che mi svegliavo alle 5:45 ed alle 7 già ero in viaggio? Il problema è che una volta arrivata in ufficio non ne avrei avuto il tempo, il mio capo mi tartassava subito di lavoro :-)

    RispondiElimina
  20. @Giorgia, sooolo se andavi in bagno a truccarti! :)

    RispondiElimina
  21. Rispondo in ritardo, leggo solo ora...
    Mi dispiace essere controcorrente, ma non sono d'accordo. Appartengo al gruppo di quelle che si truccano in treno, e nemmeno me ne vergogno...Alzandomi alle 5.30, con un bambino di 4 mesi e con il treno che parte alle 6.30 non vedo altra alternativa...mi dispiace solo di non avere la comodità del mio bagno, che comunque resta il mio luogo preferito per il make up...Ma di necessità virtù. Del resto tutto il mondo si trucca e tutti sanno che si fa, quindi non vedo quale sia il problema, anche se non giustifico il ritocco a tavola...
    E non ditemi che devo truccarmi nel bagno del treno...Chi di voi fa la pendolare sa che questo non è proprio possibile (nei regionali c'è solo un bagno e non potete nemmeno immaginare in che condizioni possa essere...BLEAH!)

    Monica P.R.

    RispondiElimina

Lovely comments

© VERONIQUE TRES JOLIE. ALL RIGHTS RESERVED